Un mondo sconosciuto ai piedi di Porquerolles

Si tratta di poche centinaia di metri al largo dell'isola di Porquerolles di circa 65 m di profondità che ho trovato in questa sabbia una moltitudine di belle foraminiferi come l'altro e si è unito sulla foto successiva.

foraminifères récoltés dans un sable de Porquerolles - France.
foraminiferi raccolti da una sabbia Porquerolles – Francia.

C'era in uno di essi in particolare, un invito per i viaggi interstellari.

Foraminifèra: Orbulina universa, un monde inconnu.
Foraminiferi: Orbulina universa, un mondo sconosciuto.

Ma la realtà è più terra : Il s’agit d’ Orbulina universa d'Orbigny 1839

Foraminiferi bella per la sua morbidezza e la forma perfetta, ma così fragile che basta toccare per rompere il. Egli non è solo in questo caso, è vero, ma queste palline hanno sempre attirato la mia attenzione. Lo scorso inverno ho fatto qualche foto di Orbulina.

Orbulina universa de Porquerolles
Orbulina universa Porquerolles
Orbulina universa de Porquerolles
Orbulina universa Porquerolles

Ma sono grato al signor Jean-Pierre MARGEREL Università di Marsiglia che mi avrebbero accettato, occasionalmente, dans sa caverne d’Ali Baba, così come Alain TONETTO, tecnico SEM (Microscopio elettronico a scansione). Mi hanno dedicato, con l'amore, un po 'del loro tempo per me mostrare attraverso uno dei miei foraminiferi un universo assolutamente sorprendente che non sapevo.

Volevo che godere di queste poche immagini che ho potuto toccare con i miei mezzi modesti, rispettando la forma. Confesso che un paio d'ore in queste fotografie sono state raramente raggiunge un piacere per un dilettante come me.

Si prosegue per un ingrandimento 200 micron poi andare a 20,10 e 5. Il mondo vivente è sorprendente, sorprendente. Vedere Orbulina è qualcosa, fino a coccoliti e diatomee è un altro.

Orbulina universa
Orbulina universa
Orbulina universa
Orbulina universa
Orbulina universa
Orbulina universa
Orbulina universa
Orbulina universa

INFORMAZIONI continua a leggere “notebook micropaléontologie” a me 2, il 1977 Yolande Calvez , pubblicato dal Centro Nazionale per la Ricerca Scientifica (ISBN 2-222-02138-3).

Diagnosticare d'Orbigny 1839

“guscio sferico, sferico, Regular, molto sottile, abbastanza grezzi, Tutto coperto di piccoli fori. gara di apertura. Colore : bianco-giallastro, dimensione 1/2 millimetro.”

Descrizione :

Test limy, sferico, composto da una singola cella, di solito contenente al suo interno un guscio globigériforme delicata, costituito da pozzi in una guglia trocoide. Decorazione formato da numerosi pori dispersi su tutta la superficie del test, una grande, altri più numerose e più piccole, separate tra loro da piccole sporgenze. Nessuna apertura specializzata è visibile. Dimensione : 0,60 millimetri. Sulla vita, il guscio è costellato di lunghe e sottili spine calcaree molto delicati che si rompono facilmente.

distribuzione di corrente:

Orbulina Universa è una specie diffusa in acque subtropicali, tropicale e caldo globo temperato. La sua abbondanza diminuisce rapidamente una volta raggiunto il limite di acqua fredda. Orbulina universa incontriamo 10 a 30 ° C con una frequenza massima tra 17 et 23 ° C.